Centro informazioni Umami

Attività

Lezione su "Umami" nel corso Dry Food Maestro

settembre 2012

Proprio come il kombu (alghe), che ha permesso la scoperta dell'umami dal dottor Kikunae Ikeda, i cibi secchi sono sempre stati necessari per la dieta dei giapponesi come ingredienti alimentari tradizionali in Giappone.

I cibi secchi, come il kombu, i fiocchi di bonito, la sardina essiccata e lo shiitake essiccato, ecc. stanno attirando nuovamente l'attenzione all'interno e all'esterno del Giappone come ingredienti per il dashi, che è la base del cibo giapponese.
L'8 settembre si è tenuta la conferenza "Dry Foods and Umami" di Kumiko Ninomiya, Direttore dell'Umami Information Center, nell'ambito del curriculum intermedio per "Dry Food Maestro", un programma sempre della Dry Food Association of Japan dopo lo scorso anno.
Ventidue partecipanti hanno ascoltato la lezione con passione.

La lezione, della durata di circa 1.5 ora e mezza, è iniziata con la spiegazione delle conoscenze di base sul gusto.
I contenuti erano estesi, inclusa la comprensione dell'umami assaggiando il cibo umami (pomodorini/parmigiano), la storia della scoperta dell'umami, informazioni sulla sostanza umami "glutammato", varie funzioni dell'umami, spiegazioni del dashi che utilizza l'umami, l'effetto sinergico di glutammato e sostanze umami correlate all'acido nucleico (acido inosinico/acido guanilico) e degustazione di kombu dashi, bonito dashi, sardine dashi essiccate e shiidake dashi essiccato (2 tipi).
I partecipanti hanno imparato a conoscere l'umami, nonché i cibi secchi e l'umami utilizzando appieno i loro 5 sensi.

Nell'ultima sessione di domande e risposte, siamo stati anche in grado di fornire informazioni che possono essere immediatamente utilizzate nei lavori dei partecipanti, come una domanda di un dietologo sul tempo di salivazione prolungato dovuto all'umami, ecc.
Umami Information Center continuerà a fornire le informazioni accurate e più recenti su umami attraverso varie opportunità in futuro.


Per capire esattamente a quale tipo di gusto si riferisce "umami", è molto importante che tutti i partecipanti abbiano la stessa esperienza. Pertanto, l'UIC si assicura sempre di includere il campionamento di cibi e bevande durante le lezioni.
Per capire che il gusto è diverso dagli altri 4 gusti di base, sperimentare l'umami nei pomodori offre nuove realizzazioni e riconoscimenti sull'umami ai partecipanti in una serie di scenari diversi.

Conferenza del Direttore Ninomiya
Conferenza del Direttore Ninomiya
Piatti da degustazione Umami
Piatti da degustazione Umami
Partecipante che prova un campione
Partecipante che prova un campione